venerdì 8 febbraio 2013

XXY Queer Metal Tour

14.02 Blah Blah Torino

Ingresso gratuito:
Concerto ?Alos e inaugurazione della mostra "The Catalog" della fotografa danese Goodyn Green

XXY QUEER METAL TOUR
I ritratti di donne queer e androgine della fotografa danese Goodyn Green fanno da cornice alle performance musicali di ?Alos, accomunate entrambe da una ricerca espressiva che va oltre i confini del genere, da un’indagine sul corpo femminile e sulla sua rappresentazione che, attraverso l’aggressività della pornografia maschile e della musica metal, conduce a una riflessione sugli stereotipi sessuali e sui pregiudizi di genere. 



?Alos - Muse of chaos (queer-pagan-doom-avant-metal)
Queer perché non accetta nessuna identità di genere
Pagan perché è contro tutte le religioni
Doom perché la sua musica è lenta, fisica e penetrante
Avant perché il suo suono non è attuale
Metal perché è dentro di lei
?Alos è questo e molto di più: musica, performance, danza, attivismo politico, critica sociale, storia, femminismo, anarchia
?Alos è il Caos quando prende forma

Goodyn Green - “The Catalog” (mostra fotografica)
Goodyn Green è una fotografa queer femminista, nata a Aalborg (Danimarca) nel 1979. Si è laureata come insegnante di scuola elementare in arte e storia presso il N. Zahles College of Education a Copenaghen nel 2005, ma dopo due anni di insegnamento ha deciso di trasferirsi a Berlino per concentrarsi sulla fotografia.
Sin dalla prima pubblicazione nel 2009, è fotografa di punta del magazine berlinese Bend Over. Fu la rivista stessa a presentare la sua prima raccolta di fotografie, The Catalog, immagini erotiche di donne queer e androgine in pose ispirate alle classiche riviste porno gay.
L'intento di Green è quello di scuotere il senso comune e creare nuova consapevolezza della sessualità femminile ritraendola in maniera "aggressiva", così come viene spesso raffigurata quella maschile, attraverso i ritratti pornografici ed erotici di donne queer, in risposta agli stereotipi sessuali e ai pregiudizi di genere.
Attualmente sta lavorando a un progetto di ritratti con modelle che si identificano come donne ma il cui genere è spesso scambiato per un altro, e che hanno perciò subito molestie o insulti in pubblico o in privato. Attraverso questo studio Green vuole focalizzarsi sulle innumerevoli variazioni dell'espressività femminile. Inoltre è impegnata a fotografare per la sua serie Mixed Feelings - fotografie di donne ritratte in momenti intimi, viste attraverso gli occhi di Green come se fosse la loro amante o fidanzata.
http://www.goodyngreen.com/

a seguire
HUSH! HUSH! Speciale LIMONI E LAMETTE
BoyG & LellenAlien dicono di sè che la loro dote migliore è la Curiosità che spendono soprattutto in materia musicale. Amano dire che mettono musica anni ’60 ’70 ’80 ’90 ’100!!!
Infatti spaziano spesso dalla New Wave all’Electro, alle Adorate raccolte Kitsunè non disdegnando Soul e Disco music! Spesso le loro serate finiscono in ‘qualcosa’ che loro stessi definiscono ‘Musica da Autoscontro’! Il nome della serata è un tributo ad un altra loro passione, James Ellroy

tappe successive:
15/03 Cividale del Friuli@ Navel (w/ R.Y.F.)
16/03 Udine@ Affinità libertarie (mostra di goodyn green e vegan toys workshop a cura di ?Alos and WAI?)
17/03 Vicenza @ Ada-Lab (mostra di goodyn green e vegan toys workshop a cura di ?Alos and WAI?) + concerto ?Alos e R.Y.F.

Nessun commento:

Posta un commento